Coca-Cola, sigarette (Philip Morris) e medicine (Pfizer)

Coca-Cola

La bevanda preferita del mondo o “il latte del capitalismo”, accumula querele e sanzioni in diversi paesi a causa delle gravi contaminazioni, delle cattive pratiche lavorative e per l’uso di acque non autorizzate.

Nella fase di produzione, la compagnia utilizza quasi tre litri di acqua per ogni litro di prodotto finito.

Una lattina da 33 cl. contiene 35 gr. di zucchero (=oltre 10 frollini con gocciole di cioccolato)?

Le bottiglie di plastica di Coca-Cola non sono di materiale riciclato, ma di plastica vergine?

Pfizer

Come se la massiccia sperimentazione su animali non fosse già abbastanza straziante, Pfizer ha deciso di utilizzare i bambini nigeriani come fossero porcellini d’India. Nel 1996 la casa farmaceutica andò a Kano, in Nigeria, a testare un antibiotico sperimentale nel terzo mondo, per combattere malattie come il morbillo, il colera e la meningite batterica. Diedero trovafloxacina a circa 200 bambini. Decine di loro morirono nell’esperimento, mentre molti altri svilupparono malformazioni fisiche e menomazioni mentali. Pfizer può vantarsi anche di essere tra le prime dieci compagnie statunitensi responsabili dell’inquinamento atmosferico.

3. Phillip Morris

Il tabacco contamina la terra con gli estesi ettari di monocoltivazione, cosparsi quotidianamente con agrotossici, e anche la sua produzione industriale inquina (si utilizzano, infatti, enormi quantità di carta, cotone, cartone, metallo, combustibili …), il suo consumo inquina l’atmosfera, danneggia chi le compra e chi sta loro vicino. Le sue cicche impiegano anni a degradarsi disperdendo nel terreno e nell’acqua un’enorme quantità di sostanze tossiche.

 

Tratto liberamente da: http://www.comedonchisciotte.org/site//modules.php?name=News&file=article&sid=11280

Coca-Cola, sigarette (Philip Morris) e medicine (Pfizer)ultima modifica: 2013-01-05T09:25:00+01:00da tristescuola2
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento